EMERGENZA ALLUVIONE MARCHE

 
 

Carissimi fratelli e sorelle,
mi rivolgo a voi perché vi facciate portavoce  nelle vostre Fraternità  affinché tutti siano compartecipi del grave disastro che ha colpito  recentemente la nostra regione ed in particolar modo la città di Senigallia.

Abbiamo atteso qualche giorno per renderci conto della effettiva gravità e dell’entità dei danni subiti dalla popolazione e dai nostri fratelli .

E’ ora giunto il momento  di attivarci concretamente perché tra poco si spegneranno i “riflettori” sulla fase dell’emergenza nella quale gli enti preposti avranno fatto la loro parte.

E’ questo il momento in cui coloro che hanno perso gran parte di ciò che avevano, mobili, auto, e quant’altro raccolto faticosamente in una vita di lavoro, sentiranno forte il senso di abbandono e di solitudine.

Vi chiedo di attivarvi ora, in tutti i modi possibili, per portare aiuto a questi nostri fratelli colpiti dall’inondazione; cerchiamo di preoccuparci innanzitutto delle nostre “famiglie”  senza dimenticare però chi vive accanto a loro. E’ importante  monitorare, con la massima discrezione, attraverso dei referenti, dove è più urgente portare aiuto.

Iniziamo intanto una raccolta fondi all’interno delle nostre Fraternità.

Confido nella vostra consueta generosità e discrezione nella certezza che sapremo concretizzare l’amore ai fratelli non a semplici parole, ma a con fatti concreti.

Beato il servo che rende tutti i suoi beni al Signore..” FF168

Condividiamo i nostri beni, il nostro tempo, le nostre  capacità ed anche il nostro denaro  che deve diventare segno  della nostra scelta di povertà  e di condivisione  con gli altri, segno di libertà e di appartenenza all’ordine.

In comunione di preghiera vi saluto fraternamente.

Lorenzo Saccà

             Ministro Regionale

Gli importi raccolti dovranno pervenire al Centro Regionale Marche mediante il solito bollettino di Conto Corrente n° 64836794 intestato a:

ASS. ATTIVITA’ OFS IT ONLUS ENTE LOCALE OFS CENTRO REGIONALE MARCHE.

Nella causale barrate (  ) ALTRO e scrivete: Aiuti per l’alluvione.

E’ anche possibile effettuare un bonifico bancario indicando il codice IBAN: IT89V0760102600000064836794 con la stessa dicitura: Aiuti per l’alluvione.

E’ importante scrivere la causale per evitare disguidi.

Per ogni chiarimento potete fare riferimento al Tesoriere Regionale, Ermelino De Santis o al ministro Lorenzo Saccà.

COME AIUTARE: istruzioni

 

 

 

fonte immagine: http://www.marche24news.net

Print Friendly, PDF & Email